dessert

Dolci d’Italia: Abruzzo

Postato il

Dolci d’Italia: Abruzzo
il Parrozzo pescarese

 

DOSI PER 4 PERSONE
150 g di cioccolato fondente
125 g di zucchero
100 g di burro
60 g di mandorle dolci
60 g di farina
50 g di fecola
5 uova
10 mandorle amare

 

TEMPO: 1 ORA E 15 MINUTI

 

Scottate le mandorle in acqua bollente, spellatele e tritatele finemente, poi mescolatele a due cucchiai di zucchero. Fate sciogliere in una casseruola 80 g di burro. Raccogliete i tuorli d’uovo in una terrina e sbatteteli energicamente con il restante zucchero ottenendo un composto chiaro e spumoso. A questo punto unite il trito di mandorle e, senza smettere di mescolare, la farina, la fecola e il burro fatto ammorbidire. Amalgamate bene il tutto, quindi incorporate anche gli albumi montati a neve ferma.
Imburrate uno stampo e versatevi il composto, scaldate il forno a 220 °C: mettetevi a cuocere il dolce per 45 minuti circa, sfornate e fate raffreddare. Nel frattempo tagliate a scagliette il cioccolato e fatelo sciogliere, a fuoco bassissimo, in un pentolino.
Quando la torta sarà fredda, ricopritela con il cioccolato spalmando
in modo uniforme e rapidamente, perché non si rapprenda durante l’operazione; attendete una decina di minuti e poi servite il parrozzo.

Dal volume La cucina regionale italiana. I dessert

 

PARROZZO