corsi

Carbonara Day con i Fagottelli di Heinz Beck

Postato il Aggiornato il

Carbonara Day
con i Fagottelli di Heinz Beck

 

Oggi venerdì 6 aprile in tutto il mondo è il “Carbonara Day”, promosso dalle associazioni Aidepi (Industrie del Dolce e della Pasta Italiane) e Ipo (International Pasta Organisation) per celebrare il celebre piatto. Come ha dichiarato il presidente dei Pastai di Aidepi, Riccardo Felicetti, «Ognuno ha i suoi segreti e la carbonara perfetta è una sfida che appassiona tutti gli chef»: e allora noi di CEF Publishing – Centro Europeo di Formazione vogliamo raccontarvi la particolarissima “carbonara” dello chef stellato Heinz Beck del ristorante La Pergola di Roma, i “Fagottelli alla Pergola”.

Sì, perché coniugando senso ludico, precisione teutonica ed evidente infatuazione per la cucina mediterranea, Heinz Beck propone i Fagottelli alla Pergola, suo personalissimo cavallo di battaglia che reinventa la classica “carbonara”. Da una sfoglia lucida e setosa ottenuta con farina, semolino e uova si ricavano quadrati di 7 centimetri di lato, da farcire con un ripieno di pecorino e tuorli montati a bagnomaria legato con panna montata, richiudendoli poi a sigaretta da riavvolgere su se stessa a forma di fagottino.

I fagottelli, lessati brevemente e scolati appena vengono a galla, vanno subito impiattati con una salsa di zucchine, guanciale e pecorino saltati in padella con fondo di vitello e vino bianco e rifiniti con pepe Tellycherry.

 

La gastrononomia in Italia e nel mondo imp

 

Al palato il ripieno morbido e cremoso rilasciato dai fagottelli si fonde con la salsa aromatica e sapida, restituendo, nettissimo, il sapore della classica “carbonara”, nobilitata da inedita e delicatissima consistenza.

Dalle Unità didattiche del corso per cuoco professionista CHEFuoriclasse

A lezione da Cannavacciuolo con CEF

Postato il

Comunicato stampa del 31/8/2017

_com_CEF-Cannavacciuolo rinnovo-ok-logo

A lezione da Cannavacciuolo con CEF:
un’occasione unica per gli allievi del Centro Europeo di Formazione

 Rinnovato il contratto di testimonial del corso CHEFuoriclasse, il protagonista di Cucine da Incubo Italia Antonino Cannavacciuolo terrà una lezione pratica ai 30 migliori studenti del 2017

 

 Quest’anno c’è un motivo in più per unirsi ai 10mila studenti di CEF, il Centro Europeo di Formazione leader italiano della formazione a distanza: all’interno del corso per cuoco professionista CHEFuoriclasse saranno infatti selezionati i 30 migliori allievi del 2017 che potranno accedere a MasterClass, una lezione pratica tenuta in prima persona da Antonino Cannavacciuolo.

Con il progetto MasterClass il Centro Europeo di Formazione festeggia il rinnovo del contratto da testimonial con chef Antonino e conferma quella volontà di miglioramento che ha portato il CEF, da 10 anni a questa parte, a offrire a oltre 31mila persone una nuova chance di realizzazione personale e professionale grazie ai sei corsi attivati negli ambiti della ristorazione, sanità, assistenza e benessere animale offerti secondo il metodo della formazione a distanza, che libera lo studente dagli obblighi di orario e di compresenza in classe.

Il corso per cuoco professionista CHEFuoriclasse è nato con l’appoggio scientifico di Re.Na.I.A., la Rete nazionale degli istituti alberghieri che contribuisce a offrire agli studenti le migliori possibilità di stage e di inserimento lavorativo, e gode dal 2016 di un testimonial d’eccezione, chef Antonino Cannavacciuolo, protagonista degli spot del Centro Europeo di Formazione. È però la prima volta che il padrone di Villa Crespi indossa la giacca bianca del docente appositamente per gli allievi CHEFuoriclasse i quali hanno tempo fino al termine dell’anno per distinguersi e guadagnare uno dei trenta posti in aula, anzi in cucina, con chef Antonino.

Il corso di formazione CHEFuoriclasse patrocinato da Cannavacciuolo è composto da 12 unità didattiche, 7 dvd, 3 volumi incentrati sulla cucina regionale italiana e altre 4 unità che costituiscono il Master in Scienza e Gestione dell’Alimentazione. Il materiale è pensato per facilitare l’autoapprendimento e permette a ciascuno studente di acquisire le nozioni fondamentali del mondo della cucina, seguendo i propri ritmi e avvalendosi di piattaforme e strumenti di e-learning e social-learning in grado di prendere il posto, con successo, di classi affollate e orari incompatibili con i propri impegni.

Il progetto MasterClass è protagonista di un video on line girato con Antonino Cannavacciuolo e gli studenti, che hanno recitato insieme al loro idolo e compariranno nella campagna di comunicazione su Facebook, Instagram e YouTube.

Video YouTube MasterClass: https://www.youtube.com/watch?v=dGAHfvH0lj8

Canale YouTube CHEFuoriclasse: https://www.youtube.com/channel/UCZseujuB37nFzXDBNCToDtg

www.corsicef.it
Info ufficio stampa 0321 612571 – ufficiostampa@corsicef.it

Testimonianze CHEFuoriclasse – 2

Postato il Aggiornato il

CHEFuoriclasse:
testimonianze dal Centro Europeo di Formazione n. 2

 

Postato il Aggiornato il

Traguardi… social!

Oggi ci uniamo all’entusiasmo della pagina Facebook CHEFuoriclasse, dedicata a uno dei corsi professionalizzanti del Centro Europeo di Formazione, che ha raggiunto in pochissimo tempo il traguardo dei 100.000 followers. Complimenti!

 

CHEFuoriclasse: lezione pratica carni

Postato il

CHEfuoriclasse lezione pratica:
carni e contorni

 

Una lezione pratica del corso per cuoco professionista CHEFuoriclasse

 

Ricordiamo che i volumi delle Unità didattiche costituiscono uno strumento di approccio alla materia di studio o di consolidamento delle proprie conoscenze, ma non danno direttamente accesso ai corsi professionalizzanti del Centro Europeo di Formazione.

Testimonianze CHEFuoriclasse

Postato il Aggiornato il

CHEFuoriclasse:
testimonianze dal Centro Europeo di Formazione

 

chefuoriclasse-testimonianza

Uomo e cane. Un legame antico

Postato il

Uomo e cane:
un legame antico

«La testimonianza più antica di un legame fra cani e umani risale a circa 26-28.000 anni fa: si tratta delle orme di un bambino e di un cane ritrovate presso la grotta di Chauvet, nel sud della Francia.

La prima vera testimonianza di un legame affettivo tra uomo e cane è stata rinvenuta nel sito archeologico natufiano (circa 12.000 anni fa) di Ain Mallaha in Israele: qui è stata scoperta una sepoltura che conserva i resti di un uomo anziano coricato su un fianco in posizione fetale che protende un braccio verso i resti di un cucciolo di cane»

Dall’Unità Didattica L’addestratore cinofilo 1

 

ain-mallaha
Sito archeologico di Ain Mallaha