Unità didattiche

Gli eventi di CEF Publishing

Postato il Aggiornato il

Gli eventi di CEF Publishing

CEF Publishing non è solo studio e impegno, ma anche pratica e… divertimento con i nostri incontri!

Ecco alcuni eventi in programma consultabili sulla nostra pagina Facebook:

https://www.facebook.com/pg/CorsiCEF/events/

adults-2386250_1920.jpg

Insalate e insalatone

Postato il

Piatti unici freddi a base di insalate o insalatone

 

«Le insalate possono essere classificate in due categorie: le semplici e le composte.

Le prime sono rappresentate da una sola varietà di ortaggi, come ad esempio l’insalata di pomodori, oppure di soli cetrioli, o di carote grattugiate. Sono insalate semplici anche le insalate verdi in cui sono presenti diversi tipi di ortaggi a foglia verde.

Le composte invece hanno sempre come base un ortaggio o un legume, sia crudo sia cotto (ma sempre freddo), con l’aggiunta di altri ingredienti di complemento, che possono essere di origine vegetale (altri ortaggi e/o legumi, tempeh, tofu, seitan), o anche di origine animale.

Anche il condimento ha la parte da protagonista in questo genere di pietanze, che possono essere condite con sale, pepe, olio e aceto (e in questo caso è opportuno servire a tavola l’apposita oliera in modo che il cliente possa condirsi a suo piacimento l’insalata), oppure accompagnate con vinaigrette (a base di aceti) e citronette (a base di limone o succhi d’agrumi). Le salse di fantasia invece sono numerose tanti quanti sono gli chef o i maître che le compongono. All’estero, ma oggi anche in Italia, il mercato offre moltissimi dressing già pronti all’uso»

Dal corso per Cuoco Professionista CHEFuoriclasse, Unità didattica “Esperto gourmet”

Questo slideshow richiede JavaScript.

Rischi del mestiere. L’addestratore

Postato il

Rischi del mestiere. L’addestratore

«Curare la propria incolumità diventa importante per l’addestratore quando deve eseguire un programma su un cane che presenta dei problemi di indocilità e aggressività, al quale a volte può essere rischioso anche solo accostarsi.
Quindi diventa obbligatorio seguire delle precauzioni:

• munirsi di una museruola per il cane, scegliendone un modello che ci tuteli senza sacrificare il benessere del cane;
• munirsi anche di un guinzaglione lungo 6 metri e di 2 collari;
• indossare un’apposita tuta completa che protegga dai morsi.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Naturalmente le tecniche di avvicinamento e di risocializzazione del cane vanno studiate, programmate e richiedono esperienza».

Da L’addestratore cinofilo – 2. Tecniche e interventi operativi dell’addestramento

ToPets lezione pratica

Postato il Aggiornato il

ToPets lezione pratica

Alcuni momenti delle lezioni pratiche del corso di addestramento cinofilo (riconosciuto ENCI) tenuto da Isabella Basiglio, al centro cinofilo Passo del Lupo, per gli studenti del corso Professionista Animal Care

 

 

Ricordiamo che i volumi delle Unità didattiche costituiscono uno strumento di approccio alla materia di studio o di consolidamento delle proprie conoscenze, ma non danno direttamente accesso ai corsi professionalizzanti del Centro Europeo di Formazione.

La testimonianza di Giorgia

Postato il

La testimonianza di Giorgia

Giorgia, 23 anni, racconta il suo percorso vincente come Segretaria di Studio Medico

«Ho deciso di iscrivermi al corso per Segretaria di Studio Medico dopo aver finito la scuola superiore, dove, attraverso uno stage avevo potuto conoscere questo tipo di impiego e mi interessava approfondirlo, soprattutto per avere maggiori opportunità di trovare un lavoro» LEGGI TUTTO

 

Foto a pagina intera

Le basi del buon toelettatore

Postato il

Le basi del buon toelettatore

 

Dall’Unità didattica La toelettatura del cane e del gatto, corso Professionista animal care

 

«Il mestiere del toelettatore richiede una buona conoscenza degli animali e uno spiccato senso estetico. Per realizzare un buon taglio, valorizzare la bellezza di un animale o nasconderne qualche difetto, per comunicare con professionalità con clienti e colleghi è indispensabile:

– ripassare qualche nozione di anatomia e fisiologia, per poter utilizzare la terminologia specifica usata dai professionisti del settore e poter comprendere e rispettare gli standard di razza;
– conoscere le diverse tipologie di mantello per esaltarne le qualità e lavorare nel rispetto degli standard di razza;
– saper individuare eventuali patologie dermatologiche in modo da indirizzare il cliente da un veterinario e scongiurare possibili contagi tra gli animali che frequentano il salone»

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Postato il Aggiornato il

Traguardi… social!

Oggi ci uniamo all’entusiasmo della pagina Facebook CHEFuoriclasse, dedicata a uno dei corsi professionalizzanti del Centro Europeo di Formazione, che ha raggiunto in pochissimo tempo il traguardo dei 100.000 followers. Complimenti!

 

Testimonianze CHEFuoriclasse

Postato il Aggiornato il

CHEFuoriclasse:
testimonianze dal Centro Europeo di Formazione

 

chefuoriclasse-testimonianza

Uomo e cane. Un legame antico

Postato il

Uomo e cane:
un legame antico

«La testimonianza più antica di un legame fra cani e umani risale a circa 26-28.000 anni fa: si tratta delle orme di un bambino e di un cane ritrovate presso la grotta di Chauvet, nel sud della Francia.

La prima vera testimonianza di un legame affettivo tra uomo e cane è stata rinvenuta nel sito archeologico natufiano (circa 12.000 anni fa) di Ain Mallaha in Israele: qui è stata scoperta una sepoltura che conserva i resti di un uomo anziano coricato su un fianco in posizione fetale che protende un braccio verso i resti di un cucciolo di cane»

Dall’Unità Didattica L’addestratore cinofilo 1

 

ain-mallaha
Sito archeologico di Ain Mallaha

CHEFuoriclasse: lezione pratica primi piatti

Postato il

CHEfuoriclasse lezione pratica:
i primi piatti

 

Una lezione pratica del corso per cuoco professionista CHEFuoriclasse dedicata a pasta, risotti e molto altro!

Ricordiamo che i volumi delle Unità didattiche costituiscono uno strumento di approccio alla materia di studio o di consolidamento delle proprie conoscenze, ma non danno direttamente accesso ai corsi professionalizzanti del Centro Europeo di Formazione.