Comunicati

Un nuovo corso di bellezza con testimonial Diego Dalla Palma

Postato il Aggiornato il

logo-pbb.jpg

Comunicato

CEF – Centro Europeo di Formazione lancia un nuovo corso professionale in bellezza e cura della persona. Testimonial d’eccezione Diego Dalla Palma

 Il celebre esperto d’immagine conferma la validità del metodo CEF curando uno dei Master del corso

 

CEF – Centro Europeo di Formazione, leader italiano della formazione professionale a distanza, amplia la propria offerta formativa lanciando il nuovo corso “Professionista della Bellezza e del Benessere” con testimonial il più prestigioso esperto di bellezza, di look e di stile italiano: Diego Dalla Palma. La collaborazione conferma la serietà e l’efficacia del metodo CEF, che in 11 anni ha dato una nuova chance lavorativa ad oltre 30mila italiani. Ma Diego Dalla Palma non sarà solo una figura di garanzia: ha infatti curato personalmente uno dei Master del corso “Professionista della Bellezza e del Benessere”, che si conclude con il rilascio di attestato a sua firma, ed incontrerà i migliori studenti per intense giornate di formazione.

Nel settore estetico, in costante evoluzione, la figura professionale esperta in make up, nail art, consulente della bellezza ed estetista è indispensabile per promuovere e applicare a pieno le cure e i trattamenti richiesti e ricercati da una clientela sempre più attenta ed esigente. Nasce così in seno al Centro Europeo di Formazione (CEF) il Corso per Professionista della Bellezza e del Benessere strutturato in Unità didattiche supportate da DVD e un’innovativa piattaforma di e-learning comprensiva di video-tutorial in realtà aumentata visualizzabili sul proprio dispositivo mobile. Gli strumenti della piattaforma sono in grado di offrire a un crescente numero di persone la possibilità e gli strumenti per perfezionarsi o intraprendere un nuovo cammino professionale e culturale senza obblighi di orario o di compresenza in classe, che sono ostacoli spesso insormontabili per chi ha già terminato il percorso di studi canonico.

Il corso in Professionista della Bellezza e del Benessere, che tocca tutte le aree necessarie alla formazione professionale (scienza e cura del corpo, tecniche estetiche, legislazione e marketing…) può essere completato da uno dei Master (“Make Up”, “Nail Care & Art”, “Avviare un’Attività in Proprio” oppure “Total Look”, quest’ultimo creato da Diego Dalla Palma) e termina con un percorso di affiancamento nella ricerca di stage in strutture selezionate e di opportunità lavorative.

Diego Dalla Palma, esperto d’immagine, scrittore, imprenditore e personaggio televisivo italiano, dopo aver inaugurato ad appena 28 anni il “Make-Up Studio”, ha creato una linea di cosmetici che lo ha fatto conoscere e apprezzare in Italia e all’estero. Scrive su settimanali e mensili e conduce rubriche radio e tv. È testimonial d’eccezione del Centro Europeo di Formazione dopo Antonino Cannavacciuolo che ha lanciato il corso per Cuoco Professionista.

DSC_8

 

www.corsicef.it  Info ufficio stampa 0321 1992282 – ufficiostampa@corsicef.it

CEF Publishing al Salone del Libro

Postato il Aggiornato il

 Com_CEF Publishing-SalTo_Zara-001

Le ricette delle nonne d’Italia raccontate da uno chef piemontese
Luca Zara e CEF Publishing al Salone del Libro

 Sabato 12 maggio alle 13 presentazione di Uno stivale pieno di…
il libro segreto di ricette delle nonne italiane

 

«Questo volume tratta le ricette tramandate a voce dalle nonne e dalle nonne delle nonne; secoli di preparazioni con ingredienti poveri ma genuini, quelli di un’epoca in cui si cercava di sprecare il meno possibile»: così il curatore chef Luca Zara presenta l’ultima novità di CEF Publishing Uno stivale pieno di… Le ricette della nonna dalle Alpi a Lampedusa. Il libro sarà presentato al Salone del Libro di Torino (Lingotto) sabato 12 maggio alle 13 in Sala Romania (pad. 1), con il curatore e Gianfranco De Maria. Si partirà dai piatti della tradizione torinese e piemontese fino ad arrivare a coprire l’intero territorio del “Bel paese”, quello di una volta: il libro è infatti «un omaggio alle nostre mamme, nonne, bis o tris che hanno dato vita a queste ricette in un’epoca in cui l’inventiva significava soprattutto sopravvivenza e adattamento. Questo volume è un modo per ricordare loro e le loro fatiche, rendendole immortali, non solo nei nostri cuori, ma anche sulle nostre tavole».

In un’epoca in cui scaffali e scaffali di libri di ricette interessanti riempiono le librerie CEF Publishing ha deciso di far scoprire qualcosa di nuovo, di andare oltre la semplice scrittura delle preparazioni e le loro relative immagini. In Uno stivale pieno di… si vuole ricordare la tradizione della nostra terra, l’Italia, divisa per regioni, con culture tanto diverse quanto degne di essere tramandate. Così in Piemonte abbiamo «piatti ricchi e sostanziosi per lo più a base di carne e vini di tutto pregio. Qui troviamo, mescolate a una certa rusticitas, eleganza e nobiltà “suggerite” dalla vicina Francia».

I volumi di CEF Publishing vi aspettano al padiglione 2, stand K09

Zara, Uno stivale 300

 Sabato 12 maggio 2018, ore 13, Sala Romania
Le ricette delle nonne d’Italia raccontate da uno chef piemontese
Presentazione del libro
Uno stivale pieno di… Le ricette della nonna
dalle Alpi a Lampedusa
Con Luca Zara e Gianfranco De Maria
A cura di CEF Publishing

Uno stivale pieno di… Le ricette della nonna dalle Alpi a Lampedusa, a cura di Luca Zara, CEF Publishing, pp. 192, euro 12, isbn 978-88-9358-019-9

 

Info ufficio stampa: ufficiostampa@corsicef.it
https://cefpublishing.com
http://www.corsicef.it

Le ricette della nonna milanese DOC a Tempo di Libri

Postato il

Comunicato del 6.03.2018

 

Com_CEF Publishing-Jump-001 - Copia

Le ricette della nonna milanese DOC a Tempo di Libri

Showcooking e degustazione con Luca Zara e CEF Publishing

 

Sabato 10 marzo alle 15,30 presentazione in anteprima di Uno stivale pieno di…

il libro segreto di ricette delle nonne italiane, con showcooking e assaggi 100% milanesi

  

INVITO pdf

 

«Questo volume tratta le ricette tramandate a voce dalle nonne e dalle nonne delle nonne; secoli di preparazioni con ingredienti poveri ma genuini, quelli di un’epoca in cui si cercava di sprecare il meno possibile»: così il curatore Luca Zara presenta l’ultima novità di CEF Publishing Uno stivale pieno di… Le ricette della nonna dalle Alpi a Lampedusa. Il libro sarà presentato in anteprima a Tempo di Libri (Fieramilanocity) sabato 10 marzo alle ore 15,30 nello spazio A Tavola – La Cucina, in uno showcooking con degustazione tenuto da Luca Zara e Sonia Delmastro dedicato alle ricette lombarde e milanesi più tipiche, in sintonia con il tema della giornata in fiera, “Milano”, e con il mese di marzo tradizionalmente dedicato alle donne: il libro è infatti «un omaggio alle nostre mamme, nonne, bis o tris che hanno dato vita a queste ricette in un’epoca in cui l’inventiva significava soprattutto sopravvivenza e adattamento. Questo volume è un modo per ricordare loro e le loro fatiche, rendendole immortali, non solo nei nostri cuori, ma anche sulle nostre tavole».

 

Zara, Uno stivale 180

In un’epoca in cui scaffali e scaffali di libri di ricette interessanti riempiono le librerie CEF Publishing ha deciso di far scoprire qualcosa di nuovo, di andare oltre la semplice scrittura delle preparazioni e le loro relative immagini. In Uno stivale pieno di… si vuole ricordare la tradizione della nostra terra, l’Italia, divisa per regioni, con culture tanto diverse quanto degne di essere tramandate. Così la Lombardia «catalizza in cucina e nei suoi piatti la scelta di ottimizzare tutto ciò che il territorio offre, puntando, anche in tempi poco floridi, alla preparazione di piatti ricchi e sostanziosi. Non sceglie la leggerezza ma ciò che è necessario a “scaldare” durante gli inverni più freddi, ma non solo».

I volumi di CEF Publishing vi aspettano al padiglione 3, stand D14, e allo spazio A Tavola, stand E30


CEF Publishing a Tempo di Libri 

Sabato 10 marzo, ore 15,30, Tempo di Libri A Tavola – La Cucina
Le ricette della nonna milanese
Showcooking di Luca Zara autore di
Uno stivale pieno di… Le ricette della nonna dalle Alpi a Lampedusa
Con Sonia Delmastro
(CEF Publishing)

In Lombardia alla ricerca di ricette dimenticate o tramandate di generazione in generazione. Piatti poveri divenuti specialità rinomate in tutto il mondo.

Uno stivale pieno di… Le ricette della nonna dalle Alpi a Lampedusa, a cura di Luca Zara
CEF Publishing, pp. 192, euro 12, isbn 978-88-9358-019-9

 

Info ufficio stampa: ufficiostampa@corsicef.it

https://cefpublishing.com
http://www.corsicef.it

Il successo dell’iniziativa MasterClass con Antonino Cannavacciuolo

Postato il Aggiornato il

Comunicato stampa del 12/02/2018

_com_CEF-Cannavacciuolo rinnovo-ok-logo

A lezione da Cannavacciuolo con CEF:

il successo dell’iniziativa MasterClass del Centro Europeo di Formazione

 

Gli allievi del corso CHEFuoriclasse hanno rubato i segreti di chef Antonino

in una lezione esclusiva con contest culinario e premiazione finale

 

I migliori venti studenti del corso per cuoco professionista CHEFuoriclasse di CEF Publishing – Centro Europeo di Formazione hanno partecipato, occasione più unica che rara, alla prima MasterClass con chef Antonino Cannavacciuolo lo scorso 2 febbraio nelle cucine della scuola “La Cucina Italiana” di Milano. Un’intera giornata d’incontro (dalle 10 alle 17,30) durante la quale il giudice di MasterChef Italia, come nel celebre programma, ha dato consigli, giudicato i piatti e proclamato il vincitore del contest di cucina.

 

La MasterClass organizzata dal Centro Europeo di Formazione si è sviluppata attraverso tre diverse prove di cooking per gli allievi, arrivati per l’occasione da tutta Italia: un primo piatto, un secondo o antipasto e una ricetta di fantasia da realizzare in tempi rigorosamente stabiliti. Fra una prova e l’altra si sono invece svolti i tre showcooking di Antonino Cannavacciuolo, che ha svelato alcuni dei suoi segreti tra i fornelli. Al termine delle prove è stato lo chef in persona a decretare vincitrice del contest l’allieva Marina Eleonora Comedini di Milano.

 

La prima MasterClass di CEF è stata l’occasione per festeggiare il rinnovo del contratto da testimonial del corso CHEFuoriclasse con Antonino Cannavacciuolo e confermare la volontà di offrire ai propri studenti non solo la miglior formazione professionale a distanza ma anche imperdibili occasioni d’incontro e crescita professionale e personale.

 

Il corso per cuoco professionista CHEFuoriclasse, nato con l’appoggio scientifico di Re.Na.I.A., la Rete nazionale degli istituti alberghieri, gode già dal 2016 di un testimonial d’eccezione, chef Antonino Cannavacciuolo, protagonista degli spot del Centro Europeo di Formazione. La MasterClass è stata la prima volta che il padrone di Villa Crespi ha indossato la giacca bianca del docente appositamente per gli allievi CHEFuoriclasse.

Il progetto MasterClass è protagonista di un video on line girato con Antonino Cannavacciuolo e gli studenti, che hanno recitato insieme al loro idolo e sono comparsi nella campagna di comunicazione su Facebook, Instagram e YouTube.

Fotogallery

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

 

Video YouTube MasterClass: https://www.youtube.com/watch?v=dGAHfvH0lj8

Canale YouTube CHEFuoriclasse: https://www.youtube.com/channel/UCZseujuB37nFzXDBNCToDtg

Pagina Facebook: https://www.facebook.com/CHEFuoriclasse/

www.corsicef.it

 

Info ufficio stampa 0321 612571 – ufficiostampa@corsicef.it

 

Cristina Bowerman a CHEF DI CLASSE

Postato il

Comunicato stampa del 4/12/2017

CEF_Chef di Classe-001

Cristina Bowerman a CHEF DI CLASSE
il concorso che premia i giovani in cucina sostenuto da CEF Publishing

Gli Istituti Alberghieri Italiani si sono sfidati con le ricette della tradizione reinterpretate in chiave 2.0. La fotogallery della premiazione

                                                                              

Cristina Bowerman, Chef di fama internazionale con una stella Michelin e due Forchette Gambero Rosso, è stata madrina del concorso di cucina Chef di Classe, sostenuto da CEF – Centro Europeo di Formazione, in cui i giovani studenti degli Istituti Alberghieri Italiani si sono sfidati interpretando ed innovando le più tradizionali ricette del territorio. La scuola vincitrice, l’Istituto IPSEOA Vincenzo Gioberti di Roma presso il quale si è tenuta la premiazione il 30 novembre, si è aggiudicata il titolo con una dolce ricetta, un semifreddo al cioccolato bianco e menta. La stessa ricetta è stata realizzata, durante la premiazione, dalla stellata chef Bowerman che ha incontrato i partecipanti, ha raccontato la propria esperienza in cucina e dispensato ai giovani cuochi consigli e segreti di una chef professionista.

La prima edizione di Chef di Classe ha preso il via con il Patrocinio di Renaia – la rete nazionale degli Istituti alberghieri Italiani –  partner il Centro Europeo di Formazione  con CHEFuoriclasse, primo corso di cucina professionale a distanza, e protagonisti indiscussi gli studenti degli Istituti Alberghieri che si sono sfidati , a colpi di ricette, sulla piattaforma Noisiamofuturo.it, che ospita il primo giornale redatto interamente dagli studenti italiani e sezioni di gara che valorizzano i talenti dei giovani

Gli aspiranti chef hanno dovuto illustrare la loro ricetta descrivendo le fasi di preparazione, con foto e testi, senza dimenticare una nota descrittiva sull’origine e le proprietà degli ingredienti utilizzati.  Ogni squadra partecipante ha inoltre realizzato un video, intitolato ”Come te lo mangio”, che raccoglie pareri di “degustatori”. Gli studenti infatti hanno fatto assaggiare la propria specialità, a scuola, durante una cena in famiglia o tra amici, addirittura a passanti in strada, con degustazioni a sorpresa.

Alla giuria tecnica composta da esperti del settore che ha valutato le ricette si è affiancata la web community di Noisiamofuturo.it, attraverso un sistema di conteggio dei like per l’assegnazione del premio della giuria popolare.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Tra i vincitori anche i gruppi che si sono distinti

  • per la ricetta che meglio ha saputo interpretare la tradizione

L’Istituto: I.P.S.S.E.O.A. B.Buontalenti (Firenze) Con la ricetta: Capriolo velato con vellutata di asparagi e riduzione di Pinot Nero

 

  • per la ricetta che ha ottenuto più like dalla web community

L’Istituto: I.P.S.E.O.A. Elena Cornaro (Jesolo – Venezia) Con la ricetta: Tagliatelle al cacao con pesto di pistacchi e gamberi al brandy

 

  • Per il miglior video racconto della ricetta

L’Istituto: I.P.S.E.O.A. Vincenzo Gioberti (Roma) Con la ricetta: Filetto di baccalà con crema di broccolo romano, parmigiano, menta

La cerimonia si è svolta all’interno della scuola vincitrice, in via dei Genovesi 30

Segreteria organizzativa  NOSIAMOFUTURO/FESTIVAL DEI GIOVANI

Coordinatore di progetto:  Alessandro Carlantoni – info@noisiamofuturo.it – tel. 345 2660168

www.noisiamofuturo.it/chefdiclasse

www.corsicef.it
www.cefpublishing.com

Info ufficio stampa 0321 612571 – ufficiostampa@corsicef.it

CEF Publishing sostiene CHEF DI CLASSE

Postato il

CEF_Chef di Classe-001

Comunicato stampa del 24/11/2017

CEF Publishing sostiene CHEF DI CLASSE
il concorso che premia i giovani in cucina con Cristina Bowerman

Gli Istituti Alberghieri Italiani si sono sfidati con le ricette della tradizione reinterpretate in chiave 2.0. Premiazione il 30 novembre a Roma

                                                                    

Non solo corsi professionalizzanti per adulti: CEF Publishing – Centro Europeo di Formazione riserva un occhio di riguardo anche ai giovani studenti degli Istituti Alberghieri Italiani, che nella prima edizione del concorso di cucina Chef di Classe si sono sfidati interpretando ed innovando le più tradizionali ricette del territorio. La scuola vincitrice, l’Istituto IPSEOA Vincenzo Gioberti di Roma, sarà premiato il 30 novembre in sede da un’ospite d’eccezione: Cristina Bowerman, Chef di fama internazionale con una stella Michelin e due Forchette Gambero Rosso. La scuola si è aggiudicata il titolo con una dolce ricetta, un semifreddo al cioccolato bianco e menta

Chef di Classe ha preso il via, con il Patrocinio di Renaia – la rete nazionale degli Istituti alberghieri Italiani –  partner il Centro Europeo di Formazione  con CHEFuoriclasse, primo corso di cucina professionale a distanza, e protagonisti indiscussi gli studenti degli Istituti Alberghieri che si sono sfidati , a colpi di ricette, sulla piattaforma Noisiamofuturo.it, che ospita il primo giornale redatto interamente dagli studenti italiani e sezioni di gara che valorizzano i talenti dei giovani

Gli aspiranti chef hanno dovuto illustrare la loro ricetta descrivendo le fasi di preparazione, con foto e testi, senza dimenticare una nota descrittiva sull’origine e le proprietà degli ingredienti utilizzati.

Ma non solo prestazione in cucina: dopo la compilazione online di ingredienti e fasi di realizzazione, ogni squadra partecipante ha realizzato un video, intitolato ”Come te lo mangio” che raccoglie pareri di “degustatori”. Gli studenti infatti hanno fatto assaggiare la propria specialità, a scuola, durante una cena in famiglia o tra amici, addirittura a passanti in strada, con degustazioni a sorpresa.

Non sono stati posti limiti alla fantasia, con la consapevolezza che il buon cibo è cultura, condivisione, momento di integrazione e allegria.

A valutare le ricette una Giuria tecnica, composta da esperti del settore, anche se accanto ai tecnici si è lasciato spazio al conteggio dei like per un premio assegnato dalla web community.

Anche una gara social quindi dove, oltre alla qualità dei piatti, si è valutata la capacità di promuovere il proprio lavoro con fantasia e creatività.

Il premio, per i primi classificati, sarà di quelli importanti: una giornata con Cristina Bowerman Chef di fama internazionale, uno stella Michel e due forchette Gambero Rosso che incontrerà i ragazzi  nell’aula magna del Gioberti di Roma raccontando la sua esperienza, rispondendo alle domande dei ragazzi e che  cucinerà con loro la ricetta vincitrice, ossia un goloso semifreddo al cioccolato bianco e menta

 Tra i vincitori anche i gruppi che si sono distinti

 

Per la ricetta che meglio ha saputo interpretare la tradizione –

L’Istituto: I.P.S.S.E.O.A. B.Buontalenti (Firenze)

Con la ricetta: Capriolo velato con vellutata di asparagi e riduzione di Pinot Nero

 

Per la ricetta che ha ottenuto più like dalla web community –

L’Istituto: I.P.S.E.O.A. Elena Cornaro (Jesolo – Venezia) Con la ricetta: Tagliatelle al cacao con pesto di pistacchi e gamberi al brandy

 

Per il miglior video racconto della ricetta

L’Istituto: I.P.S.E.O.A. Vincenzo Gioberti (Roma) Con la ricetta: Filetto di baccalà con crema di broccolo romano, parmigiano, menta

La cerimonia si svolgerà all’interno della scuola vincitrice, in via dei Genovesi 30

 

Segreteria organizzativa  NOSIAMOFUTURO/FESTIVAL DEI GIOVANI

Coordinatore di progetto:  Alessandro Carlantoni – info@noisiamofuturo.it – tel. 345 2660168

www.noisiamofuturo.it/chefdiclasse

 

www.corsicef.it
www.cefpublishing.com

Info ufficio stampa 0321 612571
ufficiostampa@corsicef.it

CEF Publishing a Food&Book

Postato il Aggiornato il

image001

   Comunicato stampa del 6/10/2017

CEF Publishing a Food&Book
il festival di Libri e cultura del cibo di Montecatini Terme

 Per il secondo anno consecutivo, dal 13 al 16 ottobre, la collana FoodExperience e il corso CHEFuoriclasse saranno ospiti delle Terme Tettuccio

CEF Publishing – Centro Europeo di Formazione, la casa editrice di cultura gastronomica e formazione professionale, parteciperà dal 13 al 16 ottobre a “Food&Book, la cultura del cibo, il cibo nella cultura” (www.foodandbook.it) con uno stand a lei dedicato. Professionisti del food, studenti di cucina e lettori voraci accolti nella splendida cornice delle Terme Tettuccio di Montecatini potranno sfogliare i materiali del corso per cuochi professionisti CHEFuoriclasse (16 volumi e 3 DVD video) e i volumi della collana “FoodExperience” tra i quali Sapore è sapere. L’analisi sensoriale in cucina di Daniele Maestri e la novità 2017 Jump the pasta! L’inglese in cucina (quello vero!)

Il festival Food&Book è organizzato dall’Associazione Leggere Tutti in collaborazione con Agra Editrice, Comune di Montecatini Terme, Terme di Montecatini Spa.

 

I volumi di “FoodExperience”

 

image002Jump the pasta! L’inglese in cucina (quello vero), a cura di Barbara Bianchi
pp. 168, euro 12, ISBN 978-88-9358-013-7
Perché un libro sull’inglese in cucina? Perché le parole non sempre sono quello che sembrano e non basta dire «Vado a Londra, trovo un lavoro e imparo sul posto» o, peggio, affidarsi a Google Traduttore per risparmiarsi frasi come I know my chickens

 

image003Daniele Maestri, Sapore è sapere. L’analisi sensoriale in cucina
pp. 76, euro 12, ISBN 978-88-9358-004-5
Riconoscere i prodotti di qualità è il primo passo nella valutazione e nell’abbinamento dei cibi e  per compierlo è necessario analizzare gli aspetti igienico-sanitari, nutrizionali e di ad operabilità degli alimenti e al tempo stesso affidarsi a una osservazione di tipo sensoriale, lo strumento di cui ognuno di noi si serve quotidianamente per giudicarli e sceglierli.

 image004I prodotti DOP e IGP. L’eccellenza della gastronomia italiana
pp. 112, euro 12, ISBN 978-88-9358-003-8
Un affascinante viaggio lungo lo stivale alla scoperta dei prodotti alimentari di origine protetta, normati da un regolamento comunitario che ne certifica, imponendo il rispetto di uno stringente disciplinare di produzione, l’origine e le caratteristiche di alta qualità. Più di 280 tra DOP, IGP e STG sono la straordinaria eredità di una cultura alimentare costruita nei secoli.

 

image005La cucina regionale italiana.
I primi piatti, pp. 128, euro 12, ISBN 978-88-9358-000-7
I secondi piatti, pp. 128, euro 12, ISBN 978-88-9358-001-4
I dessert,pp. 128, euro 12, ISBN 978-88-9358-002-1
Il meglio della grande tradizione gastronomica italiana, dal nord al sud, lungo un percorso che, di regione in regione, propone le ricette più gustose della nostra cultura culinaria, con schema degli ingredienti, del costo e della difficoltà di esecuzione, box di curiosità e suggerimenti per abbinare i vini.

 

image006Social eating. Guida della community gastronomica
pp. 144, euro 12, ISBN 978-88-9358-005-2
Con più 110.000 “like” su Facebook, quasi 200.000 utenti e più di 10.000 eventi organizzati in quasi 1400 diverse città italiane, Gnammo rappresenta un nuovo modo di incontrarsi e scambiare esperienze, all’insegna della buona cucina.


I
nfo ufficio stampa: ufficiostampa@corsicef.it
http://www.corsicef.it