Animal Care

CEF per la Pet Therapy

Postato il Aggiornato il

La scuola inaugura il primo corso in aula sugli Interventi Assistiti con Animali e sostiene il progetto rotariano Re Artù

Cattura

Tutto pronto per l’attesa lezione in aula organizzata dal Centro Europeo di Formazione che si terrà sabato 16 novembre presso la sede della scuola, in via Enrico Mattei 24. Si tratta della prima data delle tre già in calendario e rivolte a tutti coloro che desiderano approfondire un tema molto attuale come quello di livello propedeutico degli Interventi Assistiti con Animali, primo accesso all’articolato mondo della formazione nota anche come Pet Therapy. Il Corso è rivolto a chiunque possieda i seguenti requisiti: la maggiore età, la licenza media e la capacità di esprimersi e comprendere la lingua italiana (per gli stranieri conoscenza della lingua italiana a livello A2). Non è pertanto una prerogativa dei soli allievi iscritti al Corso Professionista Animal Care. A fine corso verrà inoltre rilasciato l’Attestato regionale di “Responsabile di Attività” con valenza sul territorio nazionale.

Il sostegno e le collaborazioni di CEF

Come per ogni ramo di studio della scuola (è cosa nota infatti che CEF è specializzato in differenti campi professionali che spaziano dalla ristorazione, al benessere, alla sanità e all’assistenza oltre alla branca dell’AnimalCare) sono sempre in crescita anche le collaborazioni con testimonial, enti e associazioni nell’ottica di una crescita reciproca attraverso lo scambio di competenze e opportunità. In particolar modo per quanto riguarda il “mondo-pet” citiamo: l’ E.N.C.I. l’Ente Nazionale Cinofilia Italiana, la F.I.S.C. Federazione Italiana Sport Cinofili e, tra le ultime iniziative, la partecipazione di allievi selezionati del Corso per Professionista Animal Care al programma “Zampe e dintorni” a supporto dei medici veterinari intervenuti nelle puntate del canale DonnaTV della piattaforma interattiva interamente controllata da Felix Media srl. Il CEF è, quindi, da sempre molto attento anche al sociale e sovente ha sostenuto enti e associazioni no profit come, nel caso più recente, il bel progetto rotariano a sostegno della Pet Therapy.

CEF e il progetto Re Artù

Ed è così che il Centro Europeo di Formazione, ha voluto fortemente sostenere la bella iniziativa dei Rotary Club di Orta San Giulio, Pallanza-Stresa, Borgomanero-Arona e Gattinara uniti nel District Grant denominato “Progetto Artù – Il Rotary per la Pet Therapy”. Questo programma è rivolto agli anziani e ai soggetti affetti da autismo ed è stato ideato nel 2018 su iniziativa del medico veterinario, Dr. Prof. Roberto Santilli che cura anche la supervisione della struttura che coinvolgerà le varie figure fino al 2022. Nello specifico gli anni rotariani durante i quali si svolgeranno i corsi saranno quattro, rispettivamente due con attività di Educazione Assistita con Animali (EAA) i cui destinatari saranno gli ospiti di case di riposo e residenze sanitarie assistenziali e altri due con attività di Terapie Assistite con Animali (TAA) per bambini e ragazzi con disturbi dello spettro autistico. La prima fase delle attività si svolgerà presso le seguenti strutture: Fondazione Casa di riposo Onlus Arona, RSA Fondazione “Opera pia Curti” Onlus di Borgomanero, Il Centro Anziani “Venerabile Padre Picco” di Gozzano, Fondazione Opera Pia SS. Bernardino e Marta Onlus di Orta San Giulio, RSA Massimo Lagostina di Omegna, Fondazione Ottavio Trinchieri – Casa di Riposo di Romagnano Sesia. Gli incontri in programma sono quindici e tutti coordinati dalla Dott.ssa Vezzù e la supervisione di Santilli con tre responsabili di progetto corrispondenti ai rispettivi territori e infine ci saranno ben sei team operativi. Un progetto che anche CEF conosce molto bene: la scuola, da sempre aggiornata sulle migliori tecniche di apprendimento e tipologie di insegnamento, crede fermamente in questa grande risorsa che, attraverso gli animali e le adeguate competenze, può diventare un servizio realmente migliorativo per tante situazioni di disagio e necessità.

Pet Therapy: arriva il Corso in aula firmato CEF

Postato il Aggiornato il

Conosciamo più da vicino questa nuova disciplina che, oltre a essere sempre più richiesta nel mondo del lavoro, è un’autentica risorsa per aiutare il prossimo. Da oggi CEF la propone nella formula “in aula” come corso I.A.A. con valenza su territorio nazionale

corso-pet-therapy-novara

Cos’è la Pet Therapy? Come si diventa un istruttore preparato? Si tratta senz’altro di una professione che implica molto di più delle semplici energie normalmente dedicate a un’attività lavorativa ordinaria: ci vogliono una dose significativa di volontà e cuore oltre che una preparazione completa, competente e aggiornata.

Prima di tutto cerchiamo di definire il termine: la Pet Therapy, parola di origine inglese, viene descritta come una terapia per cui persone affette da alcuni disturbi, prevalentemente di tipo psicologico, traggono un grande giovamento dall’amore verso animali da compagnia a supporto delle cure appropriate. In Italia è anche conosciuta con l’acronimo I.A.A. (Interventi Assistiti con Animali) ed è una disciplina i cui corsi sono regolarizzati dalle linee guida nazionali relative agli I.A.A. approvate nell’accordo Stato, Regioni e Province autonome del 25/03/2015.

In cosa consiste il nuovo corso CEF?

 Il Centro Europeo di Formazione, sempre attento alle nuove professioni, presenta il primo Corso di Interventi Assistiti con Animali (livello propedeutico) che rilascia l’Attestato regionale di “Responsabile di Attività” con valenza sul territorio nazionale. Il corso non è a uso esclusivo degli allievi del Corso ANIMAL CARE di CEF, ma è aperto a chiunque risponda ai requisiti minimi richiesti come: la maggiore età, la licenza media e la capacità di esprimersi e comprendere la lingua italiana (per gli stranieri conoscenza della lingua italiana a livello A2) ed è rivolto a tutti coloro che intendono attivarsi in modo concreto negli I.A.A. Interventi Assistiti con Animali, a operatori cinofili, educatori professionali, professionisti Animal Care, operatori socio-sanitari, assistenti veterinari. Una opportunità che consentirà ai primi venticinque iscritti di apprendere in aula nozioni di: scienze mediche, scienze veterinarie, macro-settori di filosofia, pedagogia e psicologia, zoologia, fisiologia, biologia applicata oltre che tutta la parte che concerne la normativa e altri contributi didattici. Le lezioni, tenute da docenti specializzati nelle rispettive branche di competenza, si svolgeranno nei giorni 16, 23 e 30 novembre presso la sede del Centro Europeo di Formazione in via Enrico Mattei 24 a Novara e prevedono un test finale di valutazione e apprendimento.

Com’è nata la Pet Therapy?

Occorre fare un breve salto temporale per scoprire qualcosa sulla genesi di questa disciplina: non tutti sanno che la sua origine è assolutamente casuale e solo in un secondo momento è stata definita una terapia. Infatti si deve tutto allo psichiatra infantile Boris Levinson che, a cavallo tra gli anni ’50 e ’60, aveva osservato il comportamento di un bambino autistico che aveva in cura e che si trovava in sala d’attesa con i genitori per essere ricevuto. Casualmente nella sala d’attesa si trovava anche il cane di Levinson e quello che accadde diede inizio allo sviluppo della sua teoria: il bambino e il cane iniziarono a familiarizzare, il piccolo non era spaventato dall’animale e anzi tra loro si era creato un rapporto di autentica empatia. Da quel giorno gli studi sono stati molti e con essi le stesse specializzazioni collegate e questo importante mezzo di supporto alle cure delle specifiche patologie.

Nuovi orizzonti

Il Corso I.A.A. del Centro Europeo di Formazione è una nuova opportunità per accrescere le proprie competenze frequentando un ciclo di lezioni altamente professionalizzanti con docenti preparati e in grado di rispondere in real time con esaustività e completezza. Da oggi si arricchiscono dunque le offerte firmate CEF per la formazione di nuove figure professionali: nuove sfide formative che guardano al futuro in maniera concreta ed efficace.

 

CEF nella produzione del programma “Zampe e dintorni” firmato Donnatv, dedicato agli amici animali

Postato il Aggiornato il

Consensi positivi e ottimi riscontri per gli allievi che hanno partecipato alle puntate della rete a ulteriore conferma dell’autorevolezza della scuola leader italiana della Fad.

Tra le tematiche affrontate anche come prendersi cura dei nostri cani e gatti

 

Donna TV, canale televisivo interamente controllato da Felix Media srl, ha stretto una collaborazione con il Centro Europeo di Formazione. Nel palinsesto del canale anche Zampe e dintorni programma dedicato agli amici animali con varie rubriche che parlano di cani e gatti e, in generale, di tutto l’universo Pet. Zampe e dintorni propone interessanti approfondimenti sul benessere a tutto tondo dei nostri amici pelosi e pertanto sono vari i focus che coinvolgono specialisti del settore come addestratori e medici veterinari che, in questa occasione, sono stati assistiti dagli allievi diplomati nel Corso per Professionista Animal Care.

Un grande motivo di orgoglio per gli allievi in prima battuta e, di riflesso, per la scuola che vede, anche in questo prestigioso riconoscimento, un ulteriore e significativo indicatore di autorevolezza che giunge da un dato obbiettivo e super partes. Le puntate trasmesse hanno inoltre registrato un ottimo indice di gradimento da parte del pubblico ma non solo: un riscontro più che positivo è giunto anche dai professionisti, in particolare dai veterinari, che hanno lodato la preparazione e la capacità degli allievi CEF di essere dei validi assistenti non solo durante le visite mediche ma anche in sala operatoria.

La moderna modalità FAD (Formazione A Distanza) è, di fatto, non solo un comodo metodo per apprendere senza l’obbligatorietà delle lezioni in un’aula ma è anche un sistema in continuo aggiornamento e perciò in grado di consentire ai futuri professionisti di domani di entrare al meglio nel mondo del lavoro con carte realmente spendibili nel rispettivo ambito di competenza. Ad oggi sono più di 14mila gli allievi diplomati grazie al Centro Europeo di Formazione: numeri confermati da testimonianze certificate di ex allievi ora affermati professionisti.

Una piattaforma, quella di Felix Media srl, che trasmette in simultanea su tutto il territorio italiano su piattaforma digitale al numero 62. Un canale interamente dedicato alle donne e alla loro famiglia, con più di 200 ore di trasmissione originale e oltre 1000 ore di programmi acquisiti che garantiscono agli ascoltatori intrattenimento e rubriche di esperti che svelano i piccoli e grandi segreti del vivere quotidiano. Le sei puntate in cui il Centro Europeo di Formazione ha sponsorizzato Zampe e dintorni con interventi funzionali sono state trasmesse come première nella fascia oraria serale delle domeniche di aprile mentre sono tuttora in corso le repliche in fasce orarie differenti. Le repliche sono inoltre visualizzabili anche sul canale web http://www.donnatv.com

Un progetto che ha dato ulteriore visibilità al Centro Europeo di Formazione oltre che una nuova e grande soddisfazione alla scuola intera e ai nostri allievi che sono stati coinvolti e che hanno confermato, ancora una volta, quanto sia importante credere nelle proprie capacità e impegnarsi per il raggiungimento degli obbiettivi con gli strumenti migliori e d’avanguardia, come quelli del Centro Europeo di Formazione. Un bel successo che CEF condivide con tutti gli allievi che, giorno dopo giorno, contribuiscono a rendere la scuola sempre più prestigiosa e, di fatto, leader più autorevole della formazione a distanza sull’intero territorio nazionale.

 

zampe-dintorni

Sbocchi professionali dopo un corso di formazione CEF

Postato il

Sbocchi professionali dopo un corso di formazione CEF

 

I corsi del Centro Europeo di Formazione sono strutturati per rispondere alle esigenze del mercato del lavoro, conferendo una professionalità spendibile a tutti coloro che decideranno di affidarsi agli esperti formazione a distanza (FAD).

I molteplici sbocchi professionali accessibili alla fine dei corsi permetteranno agli studenti di applicare quanto appreso e di vivere esperienze qualificanti, tappe fondamentali di un percorso personale e professionale in continua crescita.

Non temere di scegliere il settore più adatto per coltivare la tua vocazione e perché potrai contare sulla completezza della preparazione fornita dai corsi CEF!

img10

Spot YouTube Animal Care

Postato il

Dal corso Professionista Animal Care, ecco un simpatico spot:

 

La storia di Marzia e Holly

Postato il Aggiornato il

La storia di Marzia e Holly

 

Dal corso Professionista Animal Care, ecco la testimonianza di Marzia e Holly!

 

Rischi del mestiere. L’addestratore

Postato il

Rischi del mestiere. L’addestratore

«Curare la propria incolumità diventa importante per l’addestratore quando deve eseguire un programma su un cane che presenta dei problemi di indocilità e aggressività, al quale a volte può essere rischioso anche solo accostarsi.
Quindi diventa obbligatorio seguire delle precauzioni:

• munirsi di una museruola per il cane, scegliendone un modello che ci tuteli senza sacrificare il benessere del cane;
• munirsi anche di un guinzaglione lungo 6 metri e di 2 collari;
• indossare un’apposita tuta completa che protegga dai morsi.

Questa presentazione richiede JavaScript.

Naturalmente le tecniche di avvicinamento e di risocializzazione del cane vanno studiate, programmate e richiedono esperienza».

Da L’addestratore cinofilo – 2. Tecniche e interventi operativi dell’addestramento