Torna Stick Dog con Cef Publishing

Postato il Aggiornato il

Arriva il nuovo diario di un cane schiappa, Stick Dog: la saga del Cane-Stecchino in Italia con Cef Publishing

stick

Sta arrivando nelle librerie e online, per chi vuole #restareacasa,la nuova puntata del diario del cane schiappa Stick Dog, il Cane-Stecchino della fortunata serie americana tradotta in molte lingue scritto da Tom Watson, un pubblicitario che ha scoperto la bellezza della letteratura per bambini (ma che a quanto pare non sa disegnare molto bene!): Il diario di Stick Dog 2.Stick Dog vuole un hot dog esce nella collana per bambini di CEF Publishing in coedizione con Le rane di Interlinea.Il nostro amico Cane-Stecchino e la sua gang di amici canini cercheranno questa volta di acciuffare alcuni hot dog, tra piani elaborati e tanti ostacoli, in una buffa e bellissima avventura, «disegnata così così», come scrive l’autore, proprio nello stile dei diari dei bambini.
Il volume sarà disponibile in libreria e online a partire dal 14 maggio. Età di lettura: dagli 8 anni.

08-06

Il diario di Stick Dog: Stick Dog vuole un hot dog. È tornato Stick Dog ed è più affamato che mai! Lui e i suoi quattro amici – Babà, Meticcio, Striscia e Karen – devono architettare un piano per rubare dei gustosi hot dog. Ma più si avvicinano al chiosco degli hot dog, più le cose si mettono male: tra procioni ghiotti, piani di rapina non proprio infallibili e… ehm… un rapimento, ce la faranno i nostri antieroi a riempirsi lo stomaco anche questa volta?
Un brano tratto dal libro: «Insomma, a Stick Dog gli umani non piacciono perché sono strani. Ma non gli piacciono anche per un’altra ragione: si tengono tutte le cose buone da mangiare per sé. Sono un branco di bestie egoiste e cattive, con la testa pelosa, che non mollano mai l’osso. Una volta una famiglia ha dato qualche hamburger a Stick Dog e ai suoi amici, al Parco Picasso (in effetti i cinque cani se li erano guadagnati, escogitando un piano che un po’ aveva funzionato e un po’ no)… ma è stata una specie di miracolo. L’abbiamo visto nel primo libro.  Ci siamo? Grande. Ah, dimenticavo, ancora una cosa prima di cominciare. Il fatto di non essere bravo a disegnare è una cosa che accetto e con cui convivo. Ma ho bisogno che lo accettiate anche voi. In altre parole, mettiamoci d’accordo: non mi dovete interrompere quando i disegni sono particolarmente brutti».
Tom Watson vive a Chicago con sua moglie e i suoi due figli. Hanno anche un cane, naturalmente, un incrocio tra un Labrador e un Terranova, che si chiama Shadow. Prima di fare lo scrittore, Tom ha scritto discorsi per la politica. Ha anche lavorato nel marketing e nella pubblicità. Ma poi ha scoperto che gli piace molto di più scrivere libri per bambini. E pensa che i bambini siano molto più intelligenti degli adulti.
Tom Watson, Il diario di Stick Dog/2. Stick Dog vuole un hot dog, traduzione di Marina Vaggi,Interlinea-Cef Publishing 2020, pp. 224, euro 12, “Le rane extra” 6, ISBN 978-88-6699-131-1
Le (dis)avventure di Stick Dog fanno parte della collana “Le rane extra”(cefpublishing.com/le-rane-extra), realizzata da Cef Publishing in coedizione con Le rane Interlinea, con libri di vario formato e varie età di lettura che vedono come protagonisti i nostri amici animali.
I volumi sono disponibili sui maggiori bookshop online in formato cartaceo ed ebook.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...