Mondeghili: la ricetta di nonna Emanuella

Postato il Aggiornato il

Mondeghili:
la ricetta di nonna Emanuella

 

Oggi vi presentiamo i mondeghili, la ricetta semplice e gustosa portata da Luca Zara, curatore di Uno stivale pieno di… Le ricette della nonna dalle Alpi a Lampedusa a Tempo di Libri. Un grazie particolare va a nonna Emanuella Tassoni di Cassano d’Adda (Milano) che ha consegnato la ricetta della tradizione a CEF Publishing.

 

INGREDIENTI PER 4 PERSONE
300 g di avanzi di carne lessata
1 uovo
una mollica di rosetta di pane bagnata nel latte, strizzata e passata al setaccio
prezzemolo tritato
buccia di limone a volontà
burro
sale

 

PROCEDIMENTO
Impastare tutti gli ingredienti e fare delle polpette grosse quanto una noce. Schiacciare leggermente, impanare e friggere nel burro fatto imbiondire.

 

Zara, uno stivale imp.jpg

 

CURIOSITÀ
ll nome di questo piatto passa dall’arabo al-bundukc, allo spagnolo albóndiga per arrivare nel tempo a mondeghilo, che significa polpetta.
I mondeghili sono un retaggio della cucina contadina milanese fedele al principio di non buttare via nulla e di riciclare gli avanzi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...