San Valentino

Postato il

Per San Valentino una dolce sorpresa:
dall’Emilia Romagna la torta di taglierini

 

Per 4 persone:
280 g di farina
150 g di zucchero
140 g di burro
150 g di mandorle spellate
50 g di scorza d’arancia candita
50 g di buccia di cedro candita
40 g di lardo
3 uova
sale

Tempo: 2 ore e 15’

 

cucina-regionale-i-dessert-002Tritate finemente le mandorle e mescolatele a 50 g di zucchero. Battete il lardo e scioglietelo in una casseruola. Versate 180 g di farina a fontana sulla spianatoia, unite 80 g di burro, il lardo fuso e un tuorlo d’uovo e impastate fino a ottenere un composto omogeneo: avvolgetelo in un foglio di carta oleata e fatelo riposare per un’ora.
Con 100 g di farina, lo zucchero e un uovo preparate una sfoglia sottile e lasciatela asciugare. Nel frattempo, tagliate a pezzetti l’arancia candita e, in una terrina, unitela alle mandorle, a 30 g di burro e a un altro tuorlo. Lavorate il tutto rendendolo cremoso. Liberate dalla carta la pasta messa a riposare, stendetela e usatela per foderare una teglia imburrata. Distribuitevi l’impasto di mandorle. Dalla sfoglia, che una volta asciugata bisogna arrotolare, ricavate invece dei taglierini sottilissimi che disponete sopra lo strato di ripieno, irrorandoli con il rimanente burro fuso. Coprite con un foglio di carta oleata e infornate a 180 °C. Dopo 20 minuti togliete la carta e cuocete per altri 20 minuti. Guarnite la torta con fettine di cedro e servitela fredda.

Da La cucina regionale italiana. I dessert